DISPENSA SOLIDALE Comuni di San Giovanni in Persiceto, Calderara di Reno e Sala Bolognese

 

… progetto di recupero cibo e di inclusione e valorizzazione sociale

Breve storia di Dispensa solidale
Nasce nel 2016 nel vicariato di Persiceto Castelfranco in collaborazione con Babele Società Cooperativa  Sociale Onlus che a Corciano (PG) ha già attivato progetti di recupero di eccedenze alimentari da distribuire a persone in situazioni di disagio.
La Caritas Diocesana di Bologna ha coordinato e sostenuto il progetto.
La gestione del personale (3 operatori) e l’organizzazione del recupero cibo è a carico di Babele.
I Comuni che hanno aderito indicano, attraverso i Servizi Sociali, le famiglie in difficoltà ed elargiscono alla Cooperativa un contributo mensile a parziale copertura delle spese.
Le Caritas delle parrocchie dei comuni interessati e il Centro Famiglia di San Giovanni in Persiceto sensibilizzano le comunità alle problematiche che il servizio fa emergere e, attraverso i volontari che operano nei loro centri di ascolto, attivano percorsi di autonomia per le famiglie.
La parrocchia di S.M. Assunta di Padulle di Sala Bolognese ha messo a disposizioni i locali e sostenuto il lavoro di coordinamento tra i soggetti attivi in questo progetto.

Che cos’è dispensa solidale
Dispensa solidale è un servizio di recupero di eccedenze alimentari, provenienti dalla piccola, media e grande distribuzione organizzata, mense pubbliche e private,  industrie alimentari e ristorazione, che vengono distribuite a persone in condizione di disagio sociale segnalate dai servizi sociali dei Comuni. Gli operatori del servizio, attraverso una stretta collaborazione con le Caritas parrocchiali e con i volontari del Centro Famiglia di San Giovanni in Persiceto sviluppano progetti di “welfare generativo”.
A partire da giugno 2016 è operativa sui territori dei Comuni di San Giovanni in Persiceto, Calderara di Reno e Sala Bolognese.

Cosa puoi fare per aiutarci
Puoi partecipare al progetto offrendo il tuo tempo come volontario e operando per la sensibilizzazione di tutti.
Se sei un’azienda del settore alimentare (supermercati, caseifici, aziende agricole, negozi alimentari, bar, ristoranti, forni, gastronomie, pasticcerie, mense aziendali e scolastiche, ditte di catering) puoi diventare fornitore e beneficiare così degli sgravi fiscali in base alla “legge del Buon Samaritano n.155 del 16.07.2003” e alla nuova legge Antispreco 166/2016 del 19.08.2016.

Puoi inviare una donazione in denaro:
bonifico sul c.c. presso EMIL BANCA Agenzia di Calderara di Reno intestato a:
Parrocchia di S. Maria Assunta di Padulle iban: IT 09 T 07072 36651 013000162527 causale: “Dispensa Solidale”

Qualche dato …
Nr. pasti forniti quotidianamente: 90
Quantità di cibo recuperate mensilmente: 10-15 quintali
Nr. di esercizi coinvolti: due cucine centralizzate, tre mense aziendali, alcuni supermercati e bar.
Nr. totale famiglie attualmente sostenute dal servizio: 25
Comuni coinvolti: 3
Caritas coinvolte: 6 e il Centro Famiglia per le parrocchie di S. Giovanni in Persiceto
Alcuni dei progetti fino ad ora realizzati: 
Reinserimento lavorativo
Corso di italiano L2 per adulti stranieri
Corso di fotografia
Corso di cucito
Laboratorio di bomboniere
Occasioni conviviali (pomeriggi di giochi e cucina con mamme e bambini, cene multietniche, serate a teatro, “gite fuori porta”, ….)

La ricchezza che questo progetto ha donato alle nostre comunità
Durante questo primo anno di attività abbiamo compreso che è fondamentale porre al centro del nostro operare la relazione, per essere capaci di azioni attente all’umano e significative per l’altro.
L’accoglienza incondizionata e non giudicante delle situazioni che vengono affidate, la certezza che in ogni persona c’è un dono, una bellezza, una capacità (non solo un problema!), la ricerca di un ascolto davvero attento e il desiderio di inserire “elementi di bellezza” nelle vite di chi incontriamo è reso possibile (almeno un po’!) dall’incontro quotidiano che si realizza nella consegna del pasto.
Da questa relazione, per noi fondamentale, nascono tutti i progetti e le proposte che vengono fatte alle famiglie incontrate. Ma lì nasce anche la possibilità di creare un legame tra le famiglie e le comunità cristiane. In questo anno diverse famiglie si sono avvicinate alle nostre comunità parrocchiali, sono entrate un po’ di più nel loro “tessuto” e le comunità hanno imparato un poco l’accoglienza dell’altro, icona dell’Altro, per vivere nella Sua grazia il servizio all’uomo.
La nostra esperienza, appena agli inizi, ci ha fatto sperimentare praticamente che per fare fronte alla situazione di emergenza sociale è necessaria la cooperazione tra vari soggetti: privato, pubblico ed ecclesiale. Dispensa solidale è un progetto che fa agire insieme (in rete) i servizi sociali e le caritas parrocchiali attraverso gli operatori del servizio stesso.
Questo porta a esplorare sentieri inediti per entrambi e a scambiare una formazione e una competenza che, crediamo, sia di vero aiuto per costruire una progettualità sociale efficace, che ponga al centro la peculiarità di ciascuno, liberandone le potenzialità, rigenerando le risorse disponibili e responsabilizzando le persone che ricevono sostegno.

PER INFORMAZIONI
Dispensa solidale
Tel. 342.0379023
dispensa.solidale@babelesociale.com
SEDE OPERATIVA
Via della Pace, 9
c/o parrocchia S. M. Assunta
40010 Padulle di Sala Bolognese

Scarica la locandina